Desio: anziana morta dopo lo scippo

Il presunto aggressore era fuori per l’indulto

Il presunto assassino dell' anziana di Desio

Il presunto assassino dell' anziana di Desio

Un italiano è stato arrestato dai carabinieri di Desio, in provincia di Milano, per l’omicidio di Antonietta Mariani, 77 anni.  L’aggressione e’ avvenuta sabato nel tardo pomeriggio in via Milano, ma e’ stata resa nota dai carabinieri della compagnia di Desio solo domenica pomeriggio. La pensionata stava tornando a casa a piedi, con due sacchetti pieni di spesa tra le mani, dopo aver fatto acquisti nei negozi del centro di Desio, quando ha subito un tentativo di scippo al quale ha cercato di opporsi.

Il presunto colpevole, ha precedenti per almeno 8 scippi Pierluigi Russello Saccullo, arrestato per la mortale aggressione alla signora Mariani. Saccullo avrebbe confessato ai carabinieri sostenendo però di essere da solo in moto e di non aver usato un bastone. La donna, 77 anni, Antonietta Mariani, avrebbe battuto la testa contro il marciapiede. In casa del Saccullo è stata ritrovata la borsetta (senza soldi) della Sig. Mariani, ovviamente ora dovrà rispondere alle accuse di omicidio volontario, omissione di soccorso e scippo. L’arrestato è noto come tossicodipendente e ricorre a scippi e furti per procurarsi i soldi proprio per la droga.

Ma possibile che gente con questo curriculum possa uscire dal carcere a prescindere dallo scempio della legge sull’ indulto?. Io personalmente non me la prendo tanto con lui, tanto con chi ha permesso che quella legge infame sia stata scritta e approvata, rimettendo circolazione mostri di questo calibro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: